Speciale "Grace College". Intervista a Krystyna Kuhn

domenica, ottobre 23, 2011

Dopo un'intera settimana, diamo il via ad una nuova puntata da Speciale "Grace College"!!
Per oggi era prevista la mia recensione sul secondo libro della serie ma purtroppo non faccio in tempo a finirlo così, alterando lo schema iniziale del progetto, oggi vi posto la mia intervista alla bravissima e gentilissima Krystyna Kuhn!! Questa è anche la prima intervista del blog.. che emozione!!


Krystyna Kuhn è nata a Würzburg nel 1960. Dopo aver studiato filologia slava, letteratura tedesca e storia dell’arte, ha vissuto per alcuni anni a Mosca e a Cracovia. Tornata in Germania, ha deciso di dedicarsi a tempo pieno alla narrativa, riscuotendo un grande successo in patria e all’estero. Attualmente vive nei pressi di Francoforte con il marito e la figlia.


Ed ora...
Ciao Krystyna. Benvenuta sul mio blog e grazie per aver accettato l’intervista.
Ciao Markus.

Bene, iniziamo prima con qualche domanda sulla sua personalità e dopo parliamo del suo ultimo libro, Il Gioco dei fantasmi.
1. Chi è veramente Krystyna Kuhn?

Anche se amo scrivere thriller, sono ansiosa e privatamente amo l’armonia. Ma comunque Krystyna Kuhn è interessata a tutto ciò che ha a che fare con la morte: fantascienza, thriller, cimiteri, funerali, necrologi.
2. Quando si rese conto che voleva diventare una scrittrice?
Sapevo già da bambina che volevo essere una scrittrice. Allora scrivevo già e soprattutto leggevo molto. Il desiderio non mi ha mai abbandonato.
3. Qual è il suo genere preferito? Scommetto che è il thriller!
Sì, come scrittrice amo i thriller e le detective stories. Privatamente ho letto, insieme a tanti a altri, anche romanzi rosa.
4. Qual è il suo autore e libro preferito?
I miei libri preferiti sono: Shining di Stephen King, Anna Karenina di Tolstoj e quasi tutti i libri di Jodi Piccault.
5. Preferisce: libri cartacei o e-book?
Quando leggo dei romanzi, vorrei tenere la stampa in mano. Ma mi avrebbe fatto piacere leggere molti libri che ho in formato e-book.
6. Scriverà mai romanzi diversi dal suo genere?
Ho iniziato a scrivere romanzi polizieschi per adulti. Poi thriller per i ragazzi dai 12 anni in su. Il Segreto del Grace College è qualcosa di completamente diverso perché ci sono tanti elementi di mistero.
7. Ha mai avuto il blocco dello scrittore?
Sì, penso che ogni scrittore lo abbia. È accaduto raramente, ma ora conosco alcuni trucchi per superarlo.
8. Ci sono nolti aspiranti scrittori che leggono News Libri. Che consiglio li può dare?
Il mio consiglio è: scrivere, scrivere, scrivere. Non dubitate sempre e, soprattutto, avete un sacco di pazienza.
9. Di cosa parla la serie del Grace College?
La serie del Grace College parla di otto ragazzi che, arrivati in un college del Canada, vivono esperienze molto strane. Ogni libro è auto conclusivo ma c’è un gran segreto che ruota attorno a tutti i volumi.
10. Com’è nata l’idea del Grace College?
Per questa serie mi cono ispirata alla serie TV americana “Lost”. Sono comuni il luogo appartato, gli elementi di mistero e il concetto generale. È incentrato sulla vita dei personaggi e sul perché si trovino nella Grace Valley.
11. Quale personaggio della serie le assomiglia di più? Perché?
Trovo più facilità nello scrivere Katie West. Mi piace la freschezza, e la sua testardaggine. E, naturalmente, Robert. È la figura più intrigante. Non è solo scientificamente dotato, ma inoltre è molto sensibile. Una tale combinazione è estremamente rara.
12. Curiosità! Le piacciono le cover italiane dei suoi libri? Quale preferisce?
La prima cover è la più bella tra tutte le traduzioni che esistono della serie. La seconda non ci adatta al contenuto del libro. Non capisco perché.
13. Tre buoni motivi per cui i nostri lettori dovrebbero leggere “Il Gioco dei Fantasmi”
Si tratta di un’emozionante avventura in montagna, dove per la prima volta il lettore comprende che il passato e il futuro sono collegati. Ci sono nuovi puzzle. Una caverna, un cadavere e un finale emozionante. Questa volta il personaggio principale è Katie.
14. Può darci qualche anticipazione sul terzo libro della serie?
Nel libro ci troviamo in una tormenta di neve. Protagonisti sono Chris e debbie. I giovani sono completamente tagliati fuori dal mondo e all’interno del college un assassino guida un gioco malvagio...

Bene Krystyna, l’intervista può anche finire qui. Grazie ancora per esserti dimostrato disponibile. E complimenti per i tuoi libri, sono davvero intriganti.

Grazie mille.
Saluti all’Italia, Krystyna Kuhn


L'intervista è finita. Vi è piaciuta? Avete letto gli "indizi" di Krystyna sul terzo indizio?! Non so voi, ma questa serie diventa sempre più intrigante... che ne pensate?!

Potrebbe Interessarti

2 pergamene

  1. Bell'intervista, interessante! Però... già non vedo l'ora di poter leggere il secondo, figuriamoci se riesco ad aspettare il terzo! Uffa...
    p.s. concordo pienamente sulla questione copertine, la seconda è davvero brutta...

    Elena

    RispondiElimina
  2. Grazie!! :D
    Lo so che è ancora presto per ricevere informazioni sul terzo libro ma ne ho approfittato visto che era disponibile :)

    RispondiElimina

Lascia un tuo segno su News Libri